Mercoledi 7 Dicembre

Nuoto, Federica Pellegrini: “fare la quinta Olimpiade in Giappone, uno dei miei Paesi preferiti, mi attira”

LaPresse/ Fabio Ferrari

Per la prima volta Federica Pellegrini parla apertamente della possibilità di gareggiare fino a Tokyo 2020

Rio2016 il prossimo anno potrebbe non rappresentare l’ultima Olimpiade di Federica Pellegrini: la nuotatrice azzurra, dopo i soddisfacenti Mondiali di Kazan e il ritrovato feeling con il suo amato sport e con i suoi supporters, starebbe valutando l’ipotesi di non fermarsi dopo l’edizione brasiliana dei giochi olimpici.

federica pellegriniIn un’intervista alla Gazzetta dello Sport, la 27enne Pellegrini ha infatti confessato: “L’anno olimpico è appena cominciato ma non voglio viverlo come tale, come l’ultimo della mia carriera, anche perché non ho ancora deciso e più giorni passano più la gente mi dice <<ma no, non smettere, ripensaci>> e poi la voglia c’è sempre: tutto questo mi fa pensare a ciò che potrà essere il futuro, ed è come se la voglia di gareggiare, cioè la mia grande passione, anche a Tokyo, sia già tornata, anzi non è mai andata via. Nella mia testa riuscire a fare la quinta Olimpiade che sarà a Tokyo nel 2020 mi attira, essendo il Giappone uno dei miei Paesi preferiti. Un anno o forse due di pausa li farò, ma io continuerò a fare palestra. Devo decidere tutto anche con FIlippo, decideremo a Giochi finiti quale strada intraprendere. Lui penso smetterà, ma io…”.

Più di un’apertura quindi che allontana il suo ritiro, anche se il nuoto in caso di abbandono non smetterà mai di far parte della sua vita: “Il nuoto farà parte del mio futuro a prescindere: uscire dallo sport sarà impossibile anche per la vita privata, non so faremo una scuola nuoto ad alto livello”. 

Campionessa amata e spesso discussa, Federica non sembra avere l’aria di una pronta a smettere con le gare.