Venerdi 9 Dicembre

Nibali e gli avversari per il Mondiale: chi quelli da battere?

LaPresse/Reuters

Reduce dal secondo posto alla “Agostoni” Nibali si proietta a Richmond

Secondo alla “Coppa Agostoni” dietro al veterano discusso Rebellin, Vincenzo Nibali intervistato nel post gara, sembra avere in testa il chiodo fisso dei campionati mondiali, individuando nella gara di Richmond forse un mezzo per raddrizzare una stagione avara di grandi soddisfazioni ma ricca di delusioni.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

“Percorso facile, molto veloce anche se per la lunghezza non sarà facile. In un tracciato del genere è probabile che ci sia una volata e bisognerà farsi trovare pronti. Non sono ancora stato sul posto ma immagino che gli avversari da battere siano Gilbert, Van Avermaet e Sagan”.

Sicuramente la condizione dovrà salire ma il Nibali visto all’Agostoni ha già delle buone carte da giocarsi in ottica iridata: d’altronde chi non vorrebbe uno “squalo dello Stretto” con la corona iridata di campione del mondo?