Venerdi 9 Dicembre

NBA: Dwigth Howard fermato all’aeroporto con una pistola

LaPresse/EFE

Aveva con sè una pistola il cestista statunitense Dwight Howard, giocatore degli Houston Rockets, fermato in aeroporto

Niente arresto e volo preso come se nulla fosse accaduto. Dwight Howard, stella degli Houston Rockets, è un appassionato di armi e lo scorso 28 agosto, riporta il sito “Tmz”, si stava imbarcando al “George Bush Airport” con una Glock 26 9 millimetri nel suo bagaglio a mano. La pistola – che aveva anche un colpo in canna – è stata scoperta durante i tradizionali controlli al metal detector e Howard si sarebbe giustificando dicendo che era stata una dimenticanza. A salvarlo dall’arresto le leggi texane che a riguardo sono più soft rispetto ad altri Stati dell’Unione come la California. La polizia ha così consentito al giocatore di consegnare l’arma a un amico perchè la portasse via e salire a bordo del volo senza alcuna conseguenza legale.