Venerdi 9 Dicembre

Mourinho al veleno contro Wenger: “piange dalla mattina alla sera”

Non corre buon sangue tra i due allenatori e lo Special One non smette mai di sottolinearlo: “non vince ma non viene esonerato, è un privilegiato”

Wenger? E’ un re che piange dalla mattina alla sera“. Non le manda a dire Josè Mourinho, che si scaglia per l’ennesima volta contro il collega allenatore dell’Arsenal, Arsene Wenger: “può parlare anche degli arbitri, può spingere persone nell’area tecnica, lui può fare quello che vuole non viene mai punito. Può anche non ottenere risultati e non viene esonerato, è un privilegiato” rincara la dose lo Special One. Mourinho pare non abbia preso bene la squalifica di tre giornate inflitta al suo giocatore Diego Costa; la scorsa settimana durante il match tra Arsenal e Chelsea, dove i gunners hanno finito l’incontro in doppia inferiorità numerica per le espulsioni di Santi Cazorla e Gabriel, ma proprio quest’ultimo è stato scagionato dalla commissione disciplinare che invece ha punito il suo provocatore Diego Costa.