Domenica 4 Dicembre

MotoGP: sfortuna Iannone, la spalla è ko

LaPresse/Alessandro La Rocca

Il centauro della Ducati ha un problema alla spalla che mette in dubbio la sua presenza al prossimo GP

La spalla, sempre la spalla. A maggio Andrea Iannone si fa male alla spalla sinistra durante i test Ducati al Mugello. Adesso un incidente talmente surreale nel suo divenire da fare ancora più rabbia.

Mentre stava effettuando una sessione di corsa, un banale allenamento, Iannone è inciampato e per non rovinare a terra ha allungato istintivamente le mani: solo che il gesto, tanto semplice quanto evidentemente forte, ha fatto uscire la spalla fuori dalla sua sede naturale. Se la la volta scorsa il pilota italiano era riuscito a ridursi la lussazione da solo con un’abile manovra, questa volta è stato necessario recarsi in ospedale, dove è stato sottoposto a una risonanza magnetica che ha evidenziato anche una possibile lesione tendinea.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

“Ho tanto male, è come se avessi solo un braccio. E a questo punto è ormai certo che a fine stagione dovrò operarmi” – ha detto al momento il pilota quarto nella generale che non vuole però mancare la prossima gara di Aragon – “Ci sarò, su questo non ci sono dubbi. È una questione d’onore”.

Stupiscono sempre questi motociclisti, novelli highlander.