Domenica 4 Dicembre

MotoGp, Brad Pitt e la sua passione per le due ruote: “adoro seguire le gesta di questi fenomeni”

LaPresse/PA

L’attore americano presterà la sua voce per un documentario sulla MotoGp intitolato “Hitting the Apex”

Sono semplicemente fenomenali. Questi ragazzi realizzano qualcosa di bello e poetico mentre danzano sull’orlo del baratro. Sono incredibili».

LaPresse/PA

LaPresse/PA

E’ quanto ha detto Brad Pitt: la star di Hollywood si è presentato a Silverstone durante l’ultima gara del mondiale visto che presterà la sua voce per il documentario sulla MotoGpHitting the Apex”. “Quando ho iniziato a guardare le gare, dovevo sempre cercare le emittenti che le trasmettevano e stare ai loro orari. Adesso invece mi collego a motogp.com e mi godo tutto in diretta” – ha detto ancora l’attore. Niente e nessuno sembra fermarlo dalla sua passione: «guardo sempre le gare ovunque mi trovi e con qualunque compagnia: con mia moglie, con i bambini, tutti sono i benvenuti. Ma io non me le perdo. Ho sempre amato le moto, più delle auto. Questi prototipi sono come astronavi. Ho cominciato a seguirle negli anni ’90, con l’australiano Doohan. Poi, dal 2001 ho vissuto l’era di Valentino Rossi.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Da allora, non mi sono perso una gara». Per il titolo è ancora tutto in gioco e l’attore non si sbilancia in pronostici: «in questo momento tutto può succedere. Il Campionato è davvero molto divertente. Se Rossi e Lorenzo non vanno a punti in una gara e Marquez vince, tutto può cambiare. Stiamo vivendo una stagione molto emozionante».