Venerdi 9 Dicembre

Moto GP: Jorge Lorenzo è il re di Aragon, duello all’ultimo sangue tra Rossi e Pedrosa

LaPresse/EFE

Jorge Lorenzo vince “in solitaria” ad Aragon, Valentino Rossi e Pedrosa regalano uno spettacolo emozionante

Una gara caratterizzata dalle cadute, primo fra tutti è Marc Marquez a dover lasciare la pista a causa di un errore che gli è costato caro, dopo di lui anche Alex De Angelis e Danilo Petrucci cadono con le loro moto. Gli occhi sono puntati su Valentino Rossi, che dal sesto posto riesce presto a raggiungere Daniel Pedrosa che insegue Jorge Lorenzo. Una gara senza storia, il maiorchino partito in pole è irraggiungibile, ma il Doc e Pedrosa regalano uno spettacolo unico, soprattutto negli ultimi 5 giri: Valentino supera il suo avversario per qualche secondo, ma il pilota della Honda non intende lasciarlo andare e si riprende il suo secondo posto. Valentino Rossi non vuole accontentarsi del secondo posto, nell’ultimo giro sembra fatta, Rossi supera il suo avversario ben due volte ma si ritrova ben presto nuovamente in terza posizione. Un terzo posto comunque bellissimo e combattuto, quello di Valentino Rossi che ha combattuto fino all’ultimo secondo per cercare di salire sul secondo gradino del podio.