Domenica 11 Dicembre

Mihajlovic su Balotelli: “lo picchiano perché è forte, lo farei anche io”

LaPresse/ Valter Parisotto

Un gol bellissimo, una grande prestazione e tanti calci subiti: Balotelli sfoggia il meglio del suo repertorio contro l’Udinese e Mihajlovic lo coccola in conferenza

Balo is back, versione 2.0. Perché SuperMario contro l’Udinese sfoggia il meglio del repertorio: una perla su calcio di punizione, corsa e sacrificio al servizio della squadra e tanti colpi subiti dagli avversari senza mai perdere la testa e reagire, cosa che in passato avveniva puntualmente. E’ proprio su questo aspetto che si è concentrato l’allenatore del Milan Mihajlovic in conferenza stampa: “Mario deve crescere sempre, continuare a lavorare e a comportarsi come sta facendo. Sta avendo un ottimo atteggiamento, deve essere contento di essere menato perché se prende le botte, vuol dire che è forte. Anche io, se fossi in campo, lo massacrerei di botte. Ma deve stare tranquillo, perché se lo menano c’è un motivo. Oggi ha fatto bene, sono convinto che farà bene. Quando andrà in campo dovrà pensarci lui, fuori dal campo ci penso io a lui”