Domenica 11 Dicembre

Medaglia d’argento per le azzurre nello skeet a squadre

Delusioni nelle gare individuali di skeet femminile nel Mondiale 2015, ma a togliere l’amaro di bocca ci pensa l’argento nella gara a squadre

La gara di skeet femminile del Mondiale 2015 incorona come regina la 22enne statunitense Morgan Craft, già quest’anno a medaglia nelle Coppe del Mondo di Larnaca, in cui centrò un bronzo, e di Gabala, arrivata all’argento. Per arrivare in cima al podio ha dovuto battere nel medal match la connazionale Caitilin Connor, che le ha regalato la vittoria sbagliando gli ultimi due piattelli. Terza la cinese Ning Wei, argento olimpico ad Atene 2004 e Londra 2012, vincitrice dello scontro con la thailandese Jewchaloemmit, battuta con il punteggio di 15-13. Peccato per le azzurre Diana Bacosi e Katiuscia Spada, arrivate allo spareggio di ingresso nella semifinale a sei e alla fine, rispettivamente, al settimo e nono posto assoluti. Poco più indietro Chiara Cainero, undicesima con 70. A consolare, almeno in parte, la delusione italiana è arrivata la medaglia d’argento a squadre, centrata con il totale di 212. Davanti a loro solo le americane, prime con 215 eguagliando il record stabilito dalle nostre nel 2013 a Lima. Terze le cinesi con 209. Altra medaglia a squadre, ma di bronzo, tra le Junior. Oggii sarà già tempo della gara di double trap. In pedana i senior Antonino Barillà, Marco Innocenti e Davie Gasparini; tra gli Junior Ignazio Maria Tronca, Lorenzo Ferrari e Jacopo dal Moro.