Sabato 10 Dicembre

Mayweather eguaglia Rocky Marciano nel giorno in cui dice addio alla boxe

LAPRESSE/ZUMAPRESS

Mayweather chiude la sua carriera in bellezza, entrando nella storia, eguagliando Rocky Marciano

Chiude la sua carriera con l’ennesima vittoria, 49 successi e zero sconfitte, il campione del mondo dei pesi welter Floyd Mayweather che sul ring dell’Mgm Grand Garden Arena di Las Vegas batte l’haitiano Andre Berto raggiungendo un mostro sacro della nobile arte come Rocky Marciano. “La mia carriera è finita, è ufficiale -spiega il pugile 38enne a fine incontro-. Sono vicino ai 40, 19 anni di carriera di cui 18 da campione, ho battuto tutti i record prendendomi grandi soddisfazioni. Bisogna capire quando è il momento di lasciare dopo una grande carriera. Lascio in buone condizioni, mi sento bene, non ho più nulla da vincere“.

Mayweather-Pacquiao1Mayweather, lo sportivo che ha guadagnato di più al mondo, si stima una fortuna di oltre 280 milioni di dollari nel 2015, si impone contro Berto con decisione unanime dei tre giudici, 117-111, 118-110 y 120-108. Il campione del mondo chiude la carriera con un incontro intelligente, difensivo, dove non rischia mai nulla portandosi a casa la borsa da 32 milioni, a maggio si era imposto in quello che era stato definito ‘l’incontro del secolo’ contro il filippino Manny Pacquiao.