Mercoledi 7 Dicembre

Max il gladiatore: se saremo uniti sopravviveremo

LaPresse - Daniele Badolato

Massimiliano Allegri dovrà “travestirsi” da Gladiatore prima del match di Champions League col Manchester City

Mi chiamo Massimo Decimo Meridio, comandante dell’esercito del Nord, generale delle legioni Felix. A tre settimane da oggi, mieterò il mio raccolto. Immaginate dove vorrete essere, perché così sarà! Serrate i ranghi! Seguitemi! Ciò che facciamo in vita, riecheggia nell’eternità! Fratelli, qualunque cosa esca da quei cancelli… avremo maggiori possibilità di sopravvivere se combatteremo uniti. Avete capito? Se saremo uniti, sopravviveremo. Al mio segnale, scatenate l’inferno!” Ecco, fossimo in Allegri, dopo le esternazioni vocali e digitali di Buffon e Bonucci, richiamanti “lo stare uniti” del popolo bianconero in questo passeggero momento di crisi, ripasseremmo a memoria queste frasi del Gladiatore prima del match col Manchester City. Potrebbero servire nel discorso pre-gara da fare nello spogliatoio. Un po’ come Al Pacino in “Any Given Sunday”.