Domenica 4 Dicembre

Matthias Muller nominato nuovo CEO di Volkswagen

Matthias Muller prende il posto di Martin Winterkorn e mantiene la carica di amministratore delegato di Porsche

Matthias Muller è stato nominato amministratore delegato del Gruppo Volkswagen con effetto immediato. Muller prende il posto di Martin Winterkorn che si è dimesso a causa dello scandalo relativo alle emissioni truccate dei modelli diesel in USA – conosciuto anche con il nome di dieselgate – che in seguito si è allargato anche in Europa e nel resto nel mondo. Nominato dal Consiglio di Sorveglianza del Gruppo, Muller è attualmente CEO di Porsche, carica che manterrà fino alla nomina di un eventuale successore.

Muller, 62 anni, dopo un tirocinio in Audi e la laurea in Informatica presso l’Università di Monaco, ha avuto una brillante carriera del Gruppo Volskwagen, prima in Audi, Seat e Lamborghini, fino a raggiungere i vertici, ricoprendo la carica di CEO di Porsche e adesso dell’intero Gruppo teutonico.

Ora il manager tedesco avrà l’arduo compito di far uscire il Gruppo Volkswagen dallo scandalo del dieselgate, recuperando la fiducia dei clienti grazie al suo intuito e alle sue ottime capacità di comando. “Il compito più urgente è riconquistare la fiducia per il Gruppo Volkswagen attraverso la chiarezza assoluta e la massima trasparenza, ma anche imparando dalla situazione attuale. – ha dichiarato Matthias Muller nel giorno della sua nomina a CEO del Gruppo, sottolineando i suoi obiettivi e le sue ambizioni – Sotto la mia guida, Volkswagen farà tutto il possibile per sviluppare e implementare i più vincolanti standard di compliance e governance nel nostro settore. Se riusciremo a farlo, il Gruppo Volkswagen con la sua potenza innovativa, i suoi Marchi forti e soprattutto il suo team competente ed estremamente motivato, avrà l’opportunità di emergere da questa crisi più forte di prima”.

Non resta che sperare che il “volto nuovo” della Volskwagen spazzi via la brutta vicenda in cui è rimasto invischiato il Costruttore tedesco, con lo scopo di ridare all’azienda la leadership mondiale del settore automotive.