Lunedi 5 Dicembre

Leonardo, messaggio di pace a Berlusconi: “E’ un precursore, persona intelligente”

Jonathan Moscrop

Dopo i dissidi degli anni passati, Leonardo tende la mano a Berlusconi: “Col passare del tempo tendo a ricordare solo le cose belle vissute insieme”

Giocatore prima, dirigente poi e infine anche allenatore. Una storia d’amore che sembrava destinata a durare in eterno, poi le incomprensioni con Berlusconi e il passaggio all’Inter hanno deteriorato i rapporto tra Leonardo e il Milan. “Il presidente ha dato dimostrazione di intelligenza aprendo a un partner che porti nuove risorse. Se ha acconsentito a un’operazione del genere condividerà le decisioni”, ha dichiarato Leonardo intervistato al Corriere della Sera.

 “Più passa il tempo e maggiore è il mio desiderio di ricordare le cose belle – spiega Leonardo – che abbiamo vissuto insieme. Il distacco è stato sofferto, ma ora preferisco soffermarmi sugli aspetti positivi dei miei 14 anni di Milan più che sulle difficoltà di convivenza con il presidente. Non mi pento di quanto ho detto in passato, ma quel capitolo è chiuso. Berlusconi è un precursore.