Sabato 3 Dicembre

L’ Nba piange Moses Malone, ex stella dei Philadelphia 76ers

 Il corpo è stato rinvenuto dalla polizia in una stanza d’albergo in Virginia

Moses Malone, leggenda dell’Nba e tra i piu’ grandi catturatori di rimbalzi di sempre, e’ morto all’eta’ di 60 anni. Lo hanno reso noto i Philadelphia 76ers. Per tre volte era stato scelto come miglior giocatore del campionato nordamericano. Nel comunicato non si da’ notizia delle cause del decesso. La polizia ha confermato che il corpo e’ stato rinvenuto in una stanza d’albergo, a Norfolk (Virginia). Le ricerche sono partite quando l’ex giocatore non si e’ presentato ad un torneo di golf, dove era invitato con altre celebrita’. Malone era nel team dei Philadelphia 76ers che vinse il titolo Nba nel 1983 ed il club sottolinea che “sara’ ricordato per sempre come una vera e propria icona ed un pilastro nella storia dei 76ers”. Grazie al suo talento era passato direttamente dal liceo ai professionisti. Detiene tutt’ora il record dei rimbalzi in attacco, fondamentale in cui e’ stato il migliore a partita per cinque stagioni consecutive, dal 1980 al 1985. Nel 2001 il suo nome era entrato nel Naismith Memorial Basketball Hall of Fame.