Venerdi 2 Dicembre

Italia-Malta, le pagelle degli azzurri

LaPresse/Alfredo Falcone

Pellè il migliore in un attacco abulico, la difesa non rischia nulla

Vittoria risicata dell’Italia ai danni di Malta: 1-0 il risultato finale ma la prestazione degli azzurri avrebbe meritato un successo ancora più ampio.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Decisivo Pellè, con un goal che andava, però, probabilmente annullato: la palla è finita in porta dopo un tocco di mano del centravanti del Southampton, apparso involontario. Il centravanti dell’Italia è stato protagonista di un match di grande sacrificio, a prescindere dalla segnatura. Prestazione strepitosa di Darmian, migliore in campo, unico insufficiente è Bertolacci, che si conferma in uno stato di forma precario. Promossi Pirlo e Verratti, che hanno dialogato bene.

Buffon 6: fondamentalmente inoperoso, presidia tranquillamente i pali

Darmian 7,5: sempre nel vivo del gioco, sfiora il goal nella ripresa e fa venire il mal di testa al diretto avversario

Bonucci 6,5: fa il suo in difesa, senza sbagliare nulla, e cerca anche l’iniziativa in fase di regia

 

Chiellini 6: Effiong lo mette più di una volta in difficoltà, lui rimedia sempre, con le buone o con le cattive

 

Pasqual 6: avrebbe potuto spingere di più, si limita al compitino

Verratti 6,5: dialoga bene con Pirlo, dovrebbe fare un ulteriore salto di qualità

(dal 77′) Soriano 6: un quarto d’ora, nel finale, in cui contribuisce a portare a casa il risultato

Pirlo 6,5: la palla la fa girare, passa il tempo ma la sua presenza in campo si sente sempre

Bertolacci 5: irriconoscibile rispetto allo scorso anno, cerca di inserirsi in area di rigore con risultati altalenanti

(dal 55′) Parolo 6,5: entra ed è un’altra storia rispetto al compagno, sfiora anche il goal

Gabbiadini 6,5: è la scelta a sorpresa di Conte, si sacrifica molto e nella ripresa colpisce l’incrocio dei pali

(dal 64′) Candreva 7: aggiunge ancora più qualità alla manovra offensiva, suo l’assist per la rete di Pellè, unica pecca la terribile simulazione

Pellè 7: si impegna parecchio, sgomita e prova ad aprire varchi per i compagni, segna un meritatissimo goal, forse con un braccio

Eder 6,5: buona forma fisica, nel primo tempo va vicino alla rete, nella ripresa ne divora una