Martedi 6 Dicembre

Icardi, il derby e quel ‘mai una gioia’ da trasformare in ricordo

LaPresse/Spada

Un scatto, il cambio, l’infortunio: Icardi e il profumo (amaro) del derby. L’argentino corre per esserci contro il Milan, in ballo un tabù da sfatare…

Quando ha chiesto il cambio toccandosi la coscia dopo solo 14 minuti dall’inizio della gara contro l’Atalanta all’esordio in campionato, in molti, lui per primo, avranno avuto un pensiero comune: “Eccolo, il profumo del derby”. Che per Mauro Icardi ha tutt’altro che sapori e profumi amichevoli. Perché l’attaccante argentino, uno che di gol si nutre, non è mai riuscito ad andare in rete contro il Milan: ed i tentativi, tra Sampdoria e Inter iniziano a diventare numerosi.

Urlo strozzato in gola nei cinque precedenti in cui Icardi ha affrontato i rossoneri: mai un gioia, come direbbero i ragazzi di oggi. E, al sesto tentativo, il bomber di Rosario non arriva di certo nelle condizioni migliori: l’infortunio contro l’Atalanta è ormai un lontano ricordo, ma la corsa per arrivare al derby è affannata. Lotta contro il tempo per sfatare un tabù. O almeno così si augura Maurito….