Martedi 6 Dicembre

Honda Project 2&4: l’anello mancante tra le auto e le moto [FOTO]

La Casa dell’Ala presenterà a Francoforte uno speciale prototipo di monoposto spinto dal propsuloree della Honda RC213V MotoGp

Honda è un Costruttore a dir poco poliedrico: l’offerta dei suoi veicoli spazia infatti dalle auto alle moto, passando da barche e motoscafi. Ora però, la Casa dell’Ala sembra voler unire le proprie capacità, presentando al Salone di Francoforte 2015 (17-27 settembre) un prototipo a dir poco originale chiamato Honda Project 2&4 e caratterizzato da un corpo vettura monoposto con ruote scoperte, alimentato niente di meno che dal propulsore che equipaggia la Honda RC213V MotoGp, opportunatamente modificato per la circolazione sulle strade aperte al pubblico.honda project (4)

Il V4 quattro tempi da 999 cc, sviluppa una potenza di 215 CV a 13.000 giri/min, mentre l acoppia massima tocca i 118 Nm a 10.500 giri/min, il tutto viene invece gestito dalla trasmissione a sei marce DCT, Dual Clutch Transmission, dotato di doppia frizione. Il propulsore da moto viene ospitato in un corpo vettura molto compatto che misura 3,040 metri di lunghezza, 1,82 m di larghezza e 995 m di altezza, mentre la massa risulta di appena 405 kg. Grazie all’incredibile rapporto peso-potenza, a duna perfetta distribuzione dei pesi che si aggiungono ad un telaio straordinario, la Honda Project 2&4 promette prestazioni da vettura, o se si preferisce, da moto da competizione.