Sabato 10 Dicembre

Golf, FedEx Cup: Rickie Fowler beffa Henrik Stenson nel Deutsche Bank

Il golfista statunitense brucia nel giro finale lo svedese Stenson vincendo il secondo dei quattro tornei dei Playoffs che concludono sia il PGA Tour 2015 che la FedEx Cup

Rickie Fowler (269 – 67 67 67 68, -15) ha sorpassato nel giro finale lo svedese Henrik Stenson (270 – 67 68 65 70, -14) e ha vinto il Deutsche Bank Championship, il secondo dei quattro tornei dei Playoffs che concludono sia il Pga Tour 2015 che la FedEx Cup (10 milioni di dollari al vincitore della speciale classifica a punti), disputato sul percorso del TPC Boston (par 71), a Norton nel Massachusetts.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

E’ terminato al terzo posto con 273 (-11) Charley Hoffman e hanno occupato il quarto con 276 (-8) Jim Furyk, Patrick Reed, Hunter Mahan, Sean O’Hair e l’australiano Matt Jones. Al 12° con 278 (-6) l’australiano Jason Day, che ha mantenuto la leadership nella graduatoria della FedEx Cup, al 22° con 279 (-5) Zach Johnson, al 25° con 280 (-4) Keegan Bradley, al 29° con 281 (-3) Bubba Watson, Chris Kirk, campione uscente, e il nordirlandese Rory McIlroy, al quale questo piazzamento non è bastato per rimanere sul trono mondiale. Infatti, dopo il sorpasso operato da Jordan Spieth quindici giorni addietro e il controsorpasso di McIlroy della scorsa settimana, la situazione si è nuovamente capovolta, sebbene Spieth, ora avanti per 15 centesimi di punto, non abbia fatto nulla per ritornare al comando World ranking, essendo uscito al taglio per la seconda volta consecutiva nei Playoffs. Sono stati ammessi alla prossima prova, il BMW Championship (17-20 settembre), 70 dei 100 concorrenti (poi 99 alla partenza), che erano approdati al Deutsche Bank e che si ridurranno a 30 nell’evento finale, il Tour Championship (24-27 settembre).

Reuters/Lapresse

Reuters/Lapresse

Fowler ha concluso la sua galoppata con un 68 (-3), frutto di un eagle, tre birdie e due bogey, ma Stenson gli ha dato un bell’aiuto con un doppio bogey alla buca 16 dopo cinque birdie e due bogey in precedenza (70, -1). Per Fowler, 28enne di Murrieta (California) è il secondo titolo stagionale, dopo quello nel The Players Championship, e il terzo in carriera. Ha ricevuto un congruo assegno di 1.485.000 dollari su un montepremi di 8.250.000. La classifica della FedEx Cup vede, come detto, in vetta Jason Day con 4.680 punti, davanti a Spieth (4.169), leader prima dell’inizio dei Playoffs e che non ha raccolto nemmeno un punto per le due uscite anticipate. Si è insediato in terza posizione Fowler (3.498), grazie ai 2.000 punti raccolti con il successo. In quarta Stenson (3.352), quindi Watson (3.329), Hoffman (2.302), Zach Johnson (2.241) e Dustin Johnson (2.114). In 17ª McIlroy (1.729). Dopo il BMW Championship i punti verranno resettati. Si manterranno i posti acquisiti, ma il leader partirà per la volata conclusiva con 2.000 punti, il secondo con 1.800, il terzo con 1.600, il quarto con 1.440, il quinto con 1.280 fino al 30° con 168.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

In tal modo anche il 30° della lista ha la teorica possibilità di arrivare ai 10.000.000 di dollari, pure se la serie di concomitanze per accaparrarseli è quasi impossibile da realizzarsi, mentre ciascuno dei primi cinque con un successo avrebbe garantito il jackpot, che sarebbe di 11.485.000 dollari aggiungendovi il primo premio del torneo. La FedEx Cup complessivamente distribuirà 35 milioni di dollari. Se il vincitore avrà di che sorridere, non andrà poi tanto male ai piazzati con tre milioni di dollari al secondo, due milioni al terzo, 1.5 al quarto e un milione al quinto.