Giovedi 8 Dicembre

Garcia, 100 senza lode: e c’è l’ombra di Montella

LaPresse - Jennifer Lorenzini

Dopo il clamoroso risultato negativo contro il Bate, in casa Roma iniziano ad aleggiare dubbi sul futuro di Garcia, ieri alla centesima sulla panchina giallorossa: si pensa a Montella

Non avrebbe potuto festeggiare in modo peggiore la sua centesima partita alla guida della Roma. La sconfitta contro il Bate Borisov lascia senza parole non tanto per il ko ma per come è maturata. “Siamo rimasti nello spogliatoio”, il grido di Florenzi al termine della gara. E oggi sulla graticola c’è proprio lui, Rudi Garcia. L’allenatore francese è accusato si aver sbagliato la formazione e prima ancora di non aver preparato bene l’incontro, ma le critiche dell’ambiente giallorosso verso Garcia durano ormai da inizio stagione e si allargano a macchia d’olio: dalla gestione del gruppo al turnover eccessivo.

Critiche da tifosi, che però sembrano trovare terreno fertile almeno in una parte di società. Secondo le ultime indiscrezioni raccolte, infatti, sulla panchina di Garcia sembra aleggiare il fantasma di Vincenzo Montella: nell’eventualità di uno strappo definitivo con il francese, sarebbe proprio l’ex Fiorentina il nome individuato dalla società giallorossa per la panchina. Situazione in evoluzione, per Garcia ieri, cento senza lode.