Martedi 6 Dicembre

Formula Uno: la McLaren vuole che Button rimanga nel team

LaPresse/ZUMAPRESS

La McLaren spera di trattenere Button nel suo team anche nella prossima stagione, scongiurando un suo eventuale ritiro dalla Formula Uno

Nonostante la convinzione dei più informati media britannici, Jenson Button non ha annunciato a Suzuka l’atteso ritiro dalla Formula Uno. Durante la conferenza stampa che ha preceduto le Prove Libere del Gp del Giappone, il pilota inglese ha sorpreso tutti dichiarando che bisognerà aspettare ancora per conoscere una sua eventuale decisione in merito.McLaren Formula uno

Il gesto di Button è un segnale che potrebbe indicare un eventuale ripensamento in merito al ritiro dalla massima Formula, cosa che alla McLaren farebbe estremamente piacere. La Casa di Woking desidera infatti che l’ex campione del mondo rimanga al volante della McLaren MP4-30 anche nel 2016. Il CEO della McLaren, Jonathan Neale, ha infatti sottolineato il desiderio del team inglese di avere il pilota inglese anche nella stagione 2016, come del resto prevede il contratto siglato tra le parti.

“Stiamo parlando molto con Jenson. Lui è un ragazzo veramente fantastico, un campione del mondo e fa parte della nostra famiglia McLaren-Honda. Abbiamo un contratto con lui, vogliamo che rimanga e ci piace molto. – ma nello stesso tempo Neale vuole che Button prenda le sue decisioni senza alcuna pressione – Se sei un pilota che non vuole restare su quel sedile, questo bisogna rispettarlo . Spero di aver ottenuto abbastanza con tutte le discussioni che ci sono state tra noi e sono fiducioso di poterlo avere ancora nella nostra squadra”.