Lunedi 5 Dicembre

Force India e Sauber attaccano la Formula 1, chiesta un’indagine all’Unione Europea

LaPresse

L’indagine dovrebbe riguardare l’abuso di posizione dominante dei grandi team in violazione delle regole di concorrenza

Force India e Sauber hanno presentato all’Unione Europea una istanza chiedendo di investigare su quello che ritengono sia un cartello della Cvc Partners, la società che controlla la F1. Parimenti sul ruolo dei grandi team per un possibile abuso di posizione dominante in violazione delle regole di concorrenza. Secondo quanto riporta il Times il due team di Formula 1 avrebbero presentato ieri una istanza che, se accolta, aprirebbe una battaglia legale contro i team più potenti. Sotto accusa la governance del circus e la ripartizione dei proventi con la divisione dei ricavi definita ingiusta e illegale. Se l’Unione europea dovesse dar ragione ai due team si aprirebbero scenari con successive implicazioni per l’equilibrio della Formula 1.