Domenica 4 Dicembre

F1, Sebastian Vettel: “non si può fare nessuna promessa”

LaPresse

Il ferrarista Sebastian Vettel mantiene i piedi per terra e sulla pista di Suzuka non fa proclami

Quinto nella seconda sessione di libere con la pioggia che l’ha fatta da padrone, Sebastian Vettel, recente vincitore del Gp di Singapore, non vuole lanciarsi in facili trionfalismi, predicando ottimismo ma chiedendo ai tifosi di avere pazienza per capire effettivamente come stiano andando le cose, visto che i risultati delle libere del gp di Suzuka sono stati condizionati e non poco dal maltempo: In certi momenti ha piovuto forte, soprattutto nel fine. Il tempo stava migliorando quindi sono rimasto fuori per trovare un ritmo anche se non si possono fare paragoni perché le condizioni sono cambiate velocemente, c’erano gomme diverse e tempi diversi per tutti. Non è stata la migliore giornata per tirare conclusioni. Non si può fare nessuna promessa, quello che posso dire ai tifosi è che ce la metteremo tutta: ogni domenica c’è una nuova opportunità, faremo il massimo per metterci nella miglior posizione in vista della gara e poi vedremo. Se vediamo il campionato non siamo i favoriti, e neanche per questa gara, dobbiamo tenere i piedi per terra”. 

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Profilo ideale quello che sembra intenzionato a mantenere Sebastian Vettel, tanto in gara quanto nelle dichiarazioni che la precedono: nessuna illusione di facile vittoria ma sempre pronto a piazzare la zampata vincente.