Martedi 6 Dicembre

F1: salvo il motore Mercedes evo di Rosberg

LaPresse/Xinhua

La power unit evo della monoposto di Nico Rosberg non è stata contaminata dall’infiltrazione d’acqua e potrà esser utilizzata a Singapore

In vista del Gp di Monza, il team Mercedes aveva montato il nuovo motore evo sulle monoposto di Hamilton e Rosberg, spendendo gli ultimi 7 gettoni a disposizione. Questa mossa ha consentito al pilota inglese di sbaragliare la concorrenza e di aggiudicarsi l’agognato Gp d’Italia, purtroppo però, il suo compagno di squadra non ha avuto la stessa fortuna, perché la power unit della sua vettura aveva accusato un grosso problema causato dalla contaminazione dell’olio da parte di una piccola quantità d’acqua.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Dopo Monza, i tecnici e gli ingegneri Mercedes si sono messi subito a lavoro per capire cosa fosse successo al motore del pilota tedesco. Dopo un attenta analisi, i tecnici hanno stabilito con certezza che non c’è traccia di acqua all’interno del motore. Questo vuol dire che il propulsore di Rosberg potrà essere utilizzato sul circuito di Singapore, lasciando così al pilota tedesco una speranza di rimonta sul suo compagno di squadra che lo distacca di ben 53 lunghezze.