Domenica 11 Dicembre

F1, Rosberg ritorna sulle critiche: “ai box mi hanno spiegato che il mio motore era meno performante”

LaPresse

Ha ricevuto tante critiche il pilota della Mercedes Nico Rosberg a causa del sorpasso in curva due al Gran Premio di Suzuka da parte del suo compagno Lewis Hamilton

Conosco le critiche che mi vengono fatte: sono troppo morbido e via discorrendo. Quello che posso rispondere è che nel team abbiamo deciso delle regole di comportamento quando ci sono dei duelli, mi sono comportato di conseguenza“. Rispedisce al mittente le accuse il pilota della Mercedes Nico Rosberg dopo il sorpasso in avvio nel Gp del Giappone da parte del compagno di scuderia Lewis Hamilton. Dalle colonne della ‘Bild’ il pilota tedesco torna a parlare del sorpasso del britannico alla seconda curva risultato poi decisivo per la gara con Hamilton che ha chiuso in testa davanti a Rosberg portando in classifica a 48 punti il distacco tra i due. “Sono arrivato alla curva due trovandomi sulla sinistra, dovevo evitare il contatto che avrebbe lasciato la Mercedes a zero punti a Suzuka“. Descrivendo la partenza Rosberg afferma di esser partito bene ma Hamilton gli era subito dietro e alla prima curva è stato “aggressivo” nel sorpasso. “I tecnici al termine della gara mi hanno spiegato che il mio motore era meno performante di quello di Lewis ed è lì che ho perso quei quattro metri alla partenza“, conclude il pilota tedesco. Con cinque gran premi ancora da giocare Hamilton guida la classifica piloti con 277 punti, a 229 Rosberg seguito a 218 dal quattro volte iridato Sebastian Vettel.