Giovedi 8 Dicembre

F1: Pirelli lavora per evitare i problemi avuti a Monza

In occasione della gara di Singapore, Pirelli metterà a disposizione i due pneumatici più morbidi della sua gamma

Per il Gp di Singapore che si correrà sul circuito cittadino di Marina Bay, il fornitore di gomme Pirelli porterà in pista i due pneumatici più morbidi della sua offerta: il P Zero Yellow soft e il P Zero Red supersoft. Essendo una gara serale, le gomme del Costruttore italiano verranno utilizzate in modo diverso dai vari team, a causa della temperature dell’asfalto più bassa rispetto a quella delle competizioni diurne.

LaPresse

LaPresse

“Poiché si tratta di un circuito cittadino, abbiamo scelto i due pneumatici più morbidi e veloci della gamma – ha dichiarato Paul Hembery, Direttore Motorsport Pirelli – queste gomme sono in grado di offrire il massimo grip meccanico e un rapido warm-up, che sono le due chiavi per il successo su questa pista”.

Per pianificare e realizzare la giusta strategia che permetta di affrontare la gara nei migliori dei modi, le varie scuderie dovranno considerare numerosi fattori, a partire dalla temperatura della pista, il bisogno di ottimizzare il consumo di carburante e la possibilità non remota di un intervento della safety car. Tutte queste variabili incideranno non poco sulla scelta relativa alle due mescole disponibili, caratterizzate da un divario di prestazioni decisamente significativo.

lapresse

lapresse

Nella giornata di prove libere di venerdì, Pirelli raccoglierà il maggior numero di dati possibili che aiuteranno a definire con la FIA una procedura più chiara che permetta alle squadre di Formula Uno di seguire più facilmente le varie indicazioni relative all’utilizzo dei pneumatici della Casa milanese.