Martedi 6 Dicembre

F1: Mercedes lontane dalla pole, Wolff spiega il perchè

LaPresse/PA

Toto Wolff spiega il perchè della lontananza delle Mercedes di Hamilton e Rosberg dalla pole position del Gran Premio di Singapore

E’ la prima volta dopo tre anni che la Mercedes non e’ ne’ in pole position e nemmeno in prima fila. Hamilton e Rosberg, infatti, a Singapore non sono riusciti a far meglio del quinto e sesto tempo e quindi della terza fila. “E’ la prima volta dopo tre anni e non capisco bene cosa fare. E’ un problema di set-up che si e’ evidenziato gia’ il venerdi’ e non abbiamo ancora capito come risolverlo“, confessa a Rai2 Toto Wolff, team principal della scuderia campione del mondo e leader anche di questa stagione di F.1. “Non ho buone sensazioni. Manca velocita’ e dobbiamo capire il perche’. Nonn e’ un problema di Hamilton o Rosberg. E’ un problema di macchina e non di piloti“. Wolff fa i complimenti alla Ferrari e a Sebastian Vettel. “Ha realizzato un tempo molto molto veloce. Vettel e’ il pilota piu’ veloce e la macchina e’ la piu’ veloce“. Da tenere d’occhio anche le Red Bull con Ricciardo secondo e Kvyat quarto. “Sono molto veloci ma di solito le Red Bull vanno bene su questo circuito“. Alla domanda sulle strategie da usare domani, in gara, Wolff, laconicamente risponde: “Non c’e’ niente da inventare. La realta’ e’ che manca velocita’. I piloti sono sorpresi per la posizione in griglia ma soprattutto per il set up della macchina che non e’ ok“.