Domenica 4 Dicembre

F1, la Pirelli prevede due tipi di strategie per il Gp di Singapore

Due, massimo tre soste è la previsione della Pirelli riguardo le strategie dei vari team nel Gp di Singapore

Per il Gran Premio di Singapore, che vede in pole la Ferrari di Sebastian Vettel, si attendono due o tre soste, e’ la previsione di Pirelli. Teoricamente, quella a tre soste risulterebbe essere la strategia piu’ veloce. Tuttavia, un fattore importante da tenere a mente e’ l’alta probabilita’ di safety car.
Paul-Hembery La strategia a tre soste piu’ veloce per la gara di 61 giri e’: inizio con le supersoft, nuovo set di supersoft al giro 16, ancora una volta supersoft al giro 31, poi soft dal giro 46. Alcune squadre potrebbero tentare due soste. Una strategia a due soste potrebbe essere: partenza con le supersoft, supersoft di nuovo al giro 24, poi soft dal 43. Questo potrebbe ridurre il rischio di incappare nel traffico a fine gara. “E’ stata una delle sessioni di qualifica piu’ emozionanti dell’anno, il che promette molto in termini di strategia – ha commentato il direttore Motorsport Pirelli, Paul Hembery – Le temperature della pista, progressivamente piu’ basse nel corso della sessione, hanno avuto un’influenza e risultato e’ una griglia che ha un aspetto nettamente diverso rispetto a quello cui siamo abituati; si prospetta quindi una gara davvero emozionante. Singapore e’ talmente diversa dalle altre gare che non puo’ non riservare sorprese”.