Venerdi 9 Dicembre

F1: Hamilton non si accorge del minuto di silenzio, si scusa sui social

LaPresse

Non si è accorto del minuto di silenzio osservato in ricordo di Justin Wilson, pilota morto durante un incidente in IndyCar

Il vincitore dell’86 Gran Premio d’Italia Lewis Hamilton si è scusato via Twitter per non essersi accorto del minuto di silenzio osservato in ricordo del pilota di IndyCar Justin Wilson, scomparso il mese scorso. “Le mie più sincere scuse, ho profondo rispetto per Justin e la sua famiglia. Non avevo realizzato, ero così assorto e concentrato mentre ascoltavo la mia musica che non mi sono reso conto, ho pensato stessimo facendo una foto“. Qualche minuto dopo, sempre via Twitter, ha aggiunto: “Mi avevano detto che il minuto di silenzio sarebbe stato osservato sulla griglia di partenza, come per Jules, sono stato male informato”.