Mercoledi 7 Dicembre

F1: Carlos Ghosn conferma la fine del rapporto tra la Renault e la Red Bull

LaPresse/REUTERS

Il Presidente e CEO di Renault ha confermato il termine della fornitura di power unit per il team austro-inglese

Carlos Ghosn, Presidente e CEO di Renault, ha confermato in maniera definitiva che a partire dal prossimo anno il Costruttore francese non fornirà più le power unit al team Red Bull. Durante la conferenza stampa del Gruppo francese che si è tenuta nel corso del Salone di Francoforte 2015, Ghosn ha affermato che Renault e Red Bull stanno per mettere nero su bianco la risoluzione del contratto che sarebbe dovuto durare fino alla fine della prossima stagione.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Il CEO di Renault si è anche tolto qualche sassolino dalla scarpa, sottolineando come la Red Bull abbia dato più volte la colpa dei suoi recenti insuccessi alla Casa d’oltre alpe, mentre nel periodo d’oro del team austro-inglese la Renault non era mai stata nominata. Riguardo invece al possibile acquisto della Lotus da parte di Renault, Ghosn non si è sbilanciato sottolineando il fatto che la questione è ancora in via decisionale.