Giovedi 8 Dicembre

F1: a rischio il Gran Premio di Singapore

LaPresse/Reuters

Condizioni atmosferiche e di inquinamento stanno mettendo seriamente a rischio il Gran Premio di Singapore di Formula 1

Le cattive condizioni atmosferiche registrate nei giorni scorsi a Singapore hanno causato alcuni incendi nella regione e tengono alta l’allerta per il Gran Premio di Formula 1, che si terrà nel week-end nella metropoli asiatica, come ha avvertito oggi la stampa locale. Il quotidiano ‘The Straits Times’ ha spiegato che l’indice della qualità dell’aria ha raggiunto a Singapore valori tra il 118 e il 146, come misurato dall’agenzia ambientale nazionale. Quando i valori sono compresi tra 100 e 200 si ritiene che l’aria sia insalubre. A causa dell’inquinamento, durante il fine settimana sono stati cancellati o posticipati diversi eventi sportivi all’aperto, come ha sottolineato il giornale, che ha avvertito che la qualità dell’aria potrebbe peggiorare se il vento soffierà dall’isola indonesiana di Sumatra. Un certo numero di incendi si stanno verificando a Sumatra occidentale e sull’isola del Borneo, provocando l’arrivo di una massa d’aria viziata e fumo verso la città-stato di Singapore. A quanto pare, gli incendi sono stati causati da agricoltori che cercano di ottenere terreni agricoli nei loro campi. La mancanza di visibilità potrebbe essere un problema serio per il Gran Premio di F1 di Singapore, che si svolge sotto la luce artificiale sul circuito cittadino di Marina Bay. “Se il fumo influirà sulla visibilità, la salute pubblica o le condizioni di funzionamento della gara i responsabili della gara lavoreranno a stretto contatto con le autorità competenti per prendere una decisione”, ha spiegato un portavoce della gara.