Sabato 3 Dicembre

Eurobasket: spettacolo Lituania, batte la Serbia e si guadagna la finale con la Spagna

LaPresse/REUTERS

67 a 64 per i giustizieri dell’Italia che soffrono ma regolano la favorita Serbia. Adesso è una super finale con la Spagna

Sarà Spagna-Lituania la finale dell’Europeo di Basket in corso di svolgimento a Lille. Dopo la prima spettacolare semifinale di ieri che ha visto prevalere la Spagna, di un incontenibile Gasol, sulla Francia padrona di casa, anche la seconda semifinale regala pathos ed emozioni.

LaPresse/REUTERS

LaPresse/REUTERS

Di fronte due squadre solide e compatte come Serbia e Lituania che si sfidano per la storia, si sfidano per andare a prendersi l’Europa, Spagna permettendo. Nel primo quarto sono i giustizieri della Nazionale Italiana a prendere il pallino del gioco e a scappare avanti di cinque punti, 17-22 il parziale. Nel secondo quarto continua la supremazia dei lituani che arrivano fino a più dieci, ma Teodosic e compagni cominciano piano piano a risalire la china e, sulla sirena, Bogdanovic porta a meno uno i suoi, mandando negli spogliatoi le squadre sul 34-35 Lituania. Nella terza frazione Valanciunas e compagni vanno subito avanti di sei, la Serbia sembra alle corde ma, appoggiandosi a Raduljica, si arrampica fino al sorpasso, fino al 43-42. L’orgoglio lituano allora esce nuovamente fuori e Kuzminskas sale in cattedra portando ancora in vantaggio i suoi, 48 a 43 alla fine del terzo quarto.

LaPresse/REUTERS

LaPresse/REUTERS

Sale l’intensità e l’agonismo nell’ultimo quarto, la Lituania mantiene il vantaggio nei primi cinque minuti ma la Serbia rimane sempre aggrappata alla partita, risalendo fino a meno uno grazie ad uno scatenato Bogdanovic. A un minuto dalla fine sembra finita per la Serbia, Raduljica commette un bruttissimo fallo e manda in lunetta la Lituania. Kalnietis fa due su due e porta a più cinque i suoi. Non c’è più niente da fare, e invece no. Teodosic si inventa una tripla impossibile e porta a meno due la Serbia a dodici secondi dalla fine. La Serbia si prende l’ultimo possesso ma sbaglia a cinque secondi dalla fine il canestro che vale l’overtime. La Lituania a questo punto va in lunetta, segna il primo e chiude di fatto la sfida, 67 a 64 e porte del paradiso che si spalancano. Rio 2016 è realtà, la finale è realtà, Spagna-Lituania per palati fini, mettetevi comodi e godetevi lo spettacolo.