Sabato 10 Dicembre

Eurobasket, da Reggio Calabria a Berlino: che passione per l’Italia!

Il basket è uno sport che piace a tutti, grandi e piccini, uomini e donne. In Italia è il secondo sport di squadra più seguito dopo il calcio e sono dunque in tanti disposti a fare pazzie pur di seguire i propri idoli in giro per l’Italia. Impegni annullati, biglietti comprati all’ultimo secondo pazze trasferte organizzate con gli amici, cosa non si fa per la squadra del cuore. Se poi a scendere in campo è la Nazionale, in un evento come gli Europei di basket, le follie si moltiplicano e si fa di tutto pur di poter assistere anche ad una sola partita di quei ragazzoni che rappresentano la propria patria. Ecco dunque che agli Eurobasket 2015, alla Mercedes Benz Arena di Berlino, spunta una bandiera tricolore con la scritta “Reggio Calabria” a dimostrare che gli italiani non amano solo il calcio e sono disposti ad affrontare lunghi viaggi, in questo caso dalla lontana Calabria fino alla Germania, pur di trasmettere il proprio calore, ignari di quello che sarà il risultato, consapevoli che i loro sacrifici potrebbero anche non essere ripagati e che potrebbero assistere ad una amara sconfitta, ma ugualmente felici di supportare la propria squadra e di provare, comunque vada, emozioni uniche ed irripetibili. Reggio Calabria, poi, è forte di una grande tradizione cestistica con la sua Viola Basket, nata 50 anni fa di cui 16 disputati nella massima serie, con 5 Quarti di Finale raggiunti nei play-off scudetto e tre apparizioni nella Coppa Korac, di cui due volte eliminata agli Ottavi di Finale. Questo è il basket, questa è l’Italia!