Venerdi 9 Dicembre

Esercito Juve: sull’esempio dei guerrieri cinesi per il predominio del girone di Champions

LaPresse /Spada

Ce la farà la Juve questa sera impegnata nella partita di Champions League contro il Siviglia a conquistare la testa del girone? Nel suo stadio tutti uniti per un unico grande fine: la vittoria

L’esercito bianconero, questa sera, potrebbe dare un occhio alla Cina. Lì, nel mausoleo del Primo Imperatore Qin a Xi’an, c’è un gruppo di guerrieri da cui forse prendere esempio per la notte che oggi aspetta la Juventus. Ordinati, schierati, fieri. E tanti. Pronti. Corazzati. Orgogliosi. Così sono i guerrieri dell’esercito di terracotta, patrimonio dell’umanità Unesco: uniti! Ecco, stasera sarebbe bello immaginare l’esercito cinese vestito di bianconero. Lo stesso atteggiamento. La stessa unità. La stessa forza. Lo stesso sguardo. La stessa missione. “Le difficoltà vanno affrontate insieme”, queste le parole del condottiero Allegri, che chiede ad alta voce la fiducia del suo esercito e del suo popolo. Nel fortino dello JuveStadium, la casa della Juventus che fa tremare le gambe al mondo, questa sera non ci dovranno essere “voci fuori dal coro”, ma un solo unico grido: Forza Juve!