Sabato 3 Dicembre

Eder-Soriano, ‘sliding doors’ di mercato che fanno volare la Sampdoria

LaPresse/Valerio Andreani

Da sicuri partenti a protagonisti in blucerchiato: la Sampdoria batte il Bologna nel recupero di Serie A grazie alle reti di Eder e Soriano

Tre punti dal sapore di calciomercato. Nella noia del Ferraris è la Sampdoria di Walter Zenga a portare a casa tre punti che permettono ai blucerchiati di salire a quota sette, a due lunghezze dall’Inter capolista. Un successo targato Eder-Soriano, talenti con le valige pronte: l’Inter per il primo, il Napoli per il secondo. Ma le strane (ed infinite) vie del mercato hanno fatto si che i bagagli siano stati disfatti in extremis. Per la gioia del popolo blucerchiato che adesso si affida ai suoi gioielli per sogni dal sapore d’Europa.

Involuzione all’apparenza senza via d’uscita invece per il Bologna. Brienza colpisce la traversa sullo 0-0, per il resto sbadigli a tinte rossoblù. Destro è la controfigura di se stesso, i pochissimi rifornimenti che arrivano davanti fanno il resto. Serve una svolta, a Delio Rossi il compito di trovare la via d’uscita. In casa Sampdoria, invece, sorrisi e abbracci. Con un pensiero a quelle sliding doors del mercato che oggi fanno sognare ad alta quota.