Martedi 6 Dicembre

Dopo la sconfitta agli US Open Serena Williams potrebbe non tornare in campo per il resto del 2015

LaPresse/Reuters

Sconfitta difficile da mandare giù quella di Serena Williams agli US Open contro Roberta Vinci, talmente tanto difficile che potrebbe portare la tennista americana a non scendere più in campo per tutto il 2015

Serena Williams potrebbe saltare le Wta Finals in programma dal 25 ottobre a Singapore. Ad annunciarlo a ‘Espn’ è l’allenatore della tennista americana, Patrick Mouratoglou, secondo il quale la numero uno del mondo dopo il ko nella semifinale degli Us Open contro Roberta Vinci, che le ha fatto perdere l’occasione di conquistare uno storico Grande Slam, non si troverebbe nelle condizioni di tornare a giocare prima del 2016. “Serena era a due incontri da qualcosa di straordinario quindi è stata molto dura per lei -spiega il coach francese – Ogni sconfitta la colpisce ma questa in particolar modo, credo abbia bisogno di tempo per recuperare. Quando, e non ho dubbi a proposito, le torneranno le giuste motivazioni, sarà il momento giusto per ricominciare“. La Williams in carriera ha vinto 21 prove dello Slam arrivando a un solo successo dalla tedesca Steffi Graf e a 3 dall’australiana Margaret Court. “Non ho dubbi che avrà le motivazioni giuste per vincere altre prove dello Slam e conquistare nuovi record“, conclude Mouratoglou.