Mercoledi 7 Dicembre

Da una panchina all’altra: Pazzini cambia maglia, ma non vita…

LaPresse/Spada

Dal poco spazio in rossonero alle ripetute panchine con il Verona. Per Pazzini squadra nuova, storia vecchia…

Il colpo di mercato con la c maiuscola dell’estate dell’Hellas Verona. Pensieri a cui sono seguiti i fatti, nel caso specifico un contratto quinquennale che, per uno che ha segnato 1984 come anno di nascita sulla carta d’identità, è sicuramente un segnale di enorme fiducia. Alla quale, però, almeno in questo inizio di stagione, non stanno seguendo i fatti.

Perché nonostante il trasferimento all’Hellas Verona, la vita calcistica di Giampaolo Pazzini non è cambiata: dalle panchine col Milan a quelle in gialloblù alla spalle di Toni, storia che si ripete. Copione prevedibile? Chissà… Pazzini, intanto, continua a lavorare in silenzio in attesa della chiamata di Mandorlini. Che arriverà vero, Pazzo?