Sabato 3 Dicembre

Coppa Davis, terminati i doppi delle due semifinali. I fratelli Murray vincono contro Lleyton Hewitt

LaPresse

Impresa sfiorata dall’Australia, lotta ma perde il Belgio

Semi finali che come preannunciato si stanno rivelando equilibrate: importantissimo quindi il punto del doppio, assegnato oggi con due partite significative.

A Glasgow c’è stato un match tirato, deciso sul fil di lana e con i fratelli Murray (Andy e Jamie) a superare in 5 set (4/6 – 6/3 – 6/4 – 6/7 – 6/4 ) gli australiani Lleyton Hewitt e Sam Groth: per l’ex numero 1 al mondo aussie prossimo al ritiro, potrebbe sfumare così la possibilità di una chiusura in grande stile, con la finale Davis che appare più lontana, considerando che nella giornata decisiva uno dei due singolari verrà affidato ad Andy Murray, decisamente una spanna (se non di più) sopra il livello medio degli avversari. Ma in Davis tutto può succedere.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

A Bruxelles invece si assiste a una partita decisamente sorprendente: una partita che dura solo 4 set ma sembra non finire mai, con scambi interminabili e spettacolari. Il Belgio con Darcis e Bemelmans lotta e mette nella partita anima e cuore, tanto cuore, ma non resiste alla forza d’urto del più collaudato doppio argentino formato da Berlocq e Leonardo Mayer, cedendo in 4 set. 6/2 – 7/6 – 5/7 – 7/6 il computo finale dei set e l’Argentina che fa un deciso passo in avanti verso l’atto conclusivo di questa Davis.