Venerdi 9 Dicembre

Coppa Davis: l’Italia di Fognini e Bolelli vince un doppio fondamentale e si porta in vantaggio 2 a 1

LaPresse/Fabio Ferrari

Vittoria importante del duo italiano: adesso la salvezza è a un solo punto

L’Italia sulla carta partiva in questo doppio nettamente favorita: la coppia Slam Fognini – Bolelli contro i semi sconosciuti Donskoy – Kravchuk, eppure l’impegno è stato decisamente arduo.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Vuoi perchè Bolelli è parso ancora scarico e lento, come nel singolare perso, vuoi perchè il doppio russo si è caricato con il pubblico, ma l’impressione è che in questa vittoria ci sia molto di Fognini. 7/5 – 2/6 – 7/6 – 7/6 i quattro parziali in favore della coppia italiana, che dalla sua può sempre contare su un affiatamento consolidato e su automatismi che riescono del tutto naturali.

C’è da recuperare un Simone Bolelli in vista dell’ultima giornata (e del resto della stagione con prospettiva anche sul 2016), a meno che capitan Barazzutti non decida di schierare nella giornata decisiva Andreas Seppi, se recuperato dalla borsite, in uno dei due singolari decisivi.

C’era da vincere e così è accaduto, le prestazioni scintillanti oggi non erano un must have: la permanenza nel World Group di Coppa Davis adesso è distante un solo punto.