Sabato 10 Dicembre

Caso Iturbe, Preziosi bacchetta la Roma: “mai viste queste cose in 25 anni di calcio”

LaPresse/Iannone

Infuriato il presidente genoano per il mancato arrivo di Iturbe in Liguria: “prima di parlare voglio guardare una persona negli occhi”

Enrico Preziosi non ci sta e, dopo aver visto saltare l’arrivo di Juan Manuel Iturbe al Genoa, non riesce a trattenere la propria rabbia per una operazione che poteva ormai considerarsi conclusa.

Alfredo Falcone - LaPresse

Alfredo Falcone – LaPresse

A ‘Il Secolo XIX’, confessa: “non ne voglio parlare, voglio prima incontrare una persona e guardarla negli occhi. Una cosa così non mi era mai capitata in 25 anni di calcio. Iturbe aveva già salutato i compagni, era fatta. Il suo arrivo non c’entrava niente con Perotti“. E a proposito dell’ex Siviglia, il numero uno del Grifone annuncia: “con lui ci vedremo la settimana prossima per il nuovo contratto. 15 milioni dall’Inghilterra per lui? C’era un’offerta scritta, ma non si può vendere uno come Diego l’ultimo giorno di mercato”. Dietrofront sull’asse col Napoli per De Maio, sul quale stava per incanalarsi anche Rincon: “gli azzurri  li hanno chiesti, ma non potevo farli partire”. Chiusura su Iago Falque, passato proprio alla Roma da cui invece non è arrivato Iturbe: “è stata l’unica vera cessione quest’anno. Pochi 9 milioni? Quello scorso è stato il primo anno in cui ha reso secondo le sue qualità, prima aveva combinato poco.  È cresciuto, merito suo e del lavoro del mister. Vediamo se riuscirà a ripetersi”.