Sabato 10 Dicembre

Cartoline dalla Serie B – Spezia, squillo al campionato: il Cagliari vola, cuore Salernitana

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Quinto turno di Serie B che fa registrare la caduta del Livorno, ne approfitta il Cagliari che volta in testa. Incanta il Crotone, prestazione di cuore per la Salernitana: l’analisi della giornata

La cartolina della quinta giornata di Serie B arriva dal Picchi, ma non è a tinte amaranto come in molti si sarebbero aspettati. Perché dopo quattro vittorie di fila il Livorno cade solo i colpi di uno Spezia bello e spavaldo, che piazza il tris dopo i successi su Salernitana e Perugia. Ad approfittare della situazione è il Cagliari, che contro il Latina ottiene tre punti nonostante la squadra di Rastelli non abbia di certo messo in mostra il calcio più bello della stagione. Segnali dal Sant’Elia, con la classifica che ha un nuovo padrone.

Al Curi succede di tutto: il Perugia non riesce ad andare oltre lo zero a zero contro il Cesena, nonostante la doppia inferiorità numerica dei romagnoli che però hanno dalla loro il fattore C. Dove non arriva Gomis ci pensano pali e traverse a salvare il Cesena. Ma la vera impresa di giornata è quella della Salernitana: in dieci uomini riesce ad avere la meglio su una Ternana che senza Toscano in panchina sembra rinata. Messaggio chiaro quello arrivato dalla formazione neroverde.

Fiera del gol a Provinciale, dove il Trapani batte per 4-2 l’Entella, bellissimo il gol di Citro. Vola in alto il Crotone, protagonista di una grandissima vittoria contro la Pro in trasferta. Pareggio spettacolo tra Vicenza e Pescara, zero a zero senza emozioni tra Ascoli e Brescia; mentre il Modena porta a casa i tre punti sul Lanciano grazie alla rete di Galloppa. Sabato di emozioni, sabato di Serie B.

I risultati della quinta giornata:

Ascoli-Brescia: 0-0

Cagliari-Latina: 3-2

Livorno-Spezia: 1-2

Modena-Lanciano: 1-0

Perugia-Cesena: 0-0

Pro Vercelli-Crotone: 0-2

Salernitana-Ternana: 2-1

Trapani-Entella: 4-2

Vicenza-Pescara: 2-2