Mercoledi 7 Dicembre

Carlos Reutemann, una vita in pole sognando quel Mondiale maledetto

LaPresse

Il pilota citato da Arrivabene per incensare Vettel dopo Singapore, ha una storia particolare in Ferrari, tante pole ma poche vittorie

Maurizio Arrivabene ha detto che quello che ha fatto Vettel a Singapore lo ha visto fare solo a grandi campioni; due su tutti: Senna e Reutemann. Il primo non ha bisogno di essere presentato. Il secondo, forse, sì. Carlos Alberto Reutemann fu pilota Ferrari negli anni 70. Più precisamente Carlos Reutemann prese il posto di Niki Lauda nel 1976, quando Niki ebbe l’incidente al Nurburgring. Il “Drake” ritenne che la carriera di Lauda fosse giunta al termine e lo sostituì mentre era ancora in ospedale. Errore! Lauda guarì in tempi miracolosi. E Ferrari si trovò ad avere 3 galli nel pollaio: Regazzoni, Lauda e Reutemann. A farne le spese fu Clay. Reutemann rimase quindi in Ferrari. Pilota molto veloce sul giro secco, si perdeva facilmente nella corsa al titolo. Troppo lunga la concentrazione richiesta; il bel Carlos si distraeva spesso (troppo spesso)…una volta finito di guidare.