Venerdi 9 Dicembre

Carlo Ancelotti, il re di coppa che fa le carte alla Champions League

Reuters/Lapresse

“E’ una competizione fantastica a cui sono molto affezionato visto che l’ho vinta per ben tre volte” commenta il tecnico di Reggiolo. Poi si lancia in un pronostico: “Juve e Bayern possono vincerla”

La Champions League è il migliore torneo per club del mondo. Ho avuto la fortuna di vincerla tre volte, due con il Milan e una con il Real Madrid. E devo ammettere che ho un affetto speciale verso questo trofeo. Il più grande interesse in questa stagione, è quello di vedere se le squadre spagnole continueranno a dominare il torneo. Quest’anno, ci saranno cinque formazioni della Liga come Real Madrid, Barcellona, ​​Atletico Madrid, Siviglia e Valencia, cosa che non ha precedenti. Ma sono tante le squadre che possono competere per il titolo finale e insidiare l’egemonia spagnola, come Chelsea, Manchester United, Bayern Monaco, Paris Saint-Germain, Manchester City e Juventus“.

LaPresse - Daniele Badolato

LaPresse – Daniele Badolato

L’ex tecnico del Real Madrid,Carlo Ancelotti, il re di coppa, è convinto che la squadra di Massimiliano Allegri insieme al Bayern Monaco di Pep Guardiola, al Psg e alle inglesi, possa puntare a vincere la Champions strappandola alla egemonia spagnola di Real e Barcellona. Il tecnico italiano, si è preso un anno sabbatico dopo l’addio al Real Madrid e ha iniziato la collaborazione per seguire e commentare il calcio internazionale per il sito cinese Sina Sports. “Per il Barcellona l’obiettivo è vincere la Champions League per due anni consecutivi, come lo era stato per il Real Madrid la scorsa stagione. Posso garantire che questa sarà una delle sfide più difficili, infatti, nessuna squadra nella storia della Champions League c’è riuscita prima. Siamo stati molto vicini ma abbiamo perso contro la Juventus in semifinale“, ha sottolineato Ancelotti che si è voluto prendere un periodo di riposo. Ancelotti non poteva poi non parlare del campionato spagnolo. “Per quanto riguarda il Real Madrid, come sappiamo, ha un nuovo allenatore come Rafa Benitez. So cosa vuol dire allenare il Real Madrid e gli auguro buona fortuna, rispetto molto il suo lavoro. Ho avuto la fortuna di allenare giocatori fantastici e due pilastri come Sergio Ramos e Cristiano Ronaldo, auguro loro buona fortuna. La Liga? Credo che l’Atletico sia ad un livello molto alto e sono sicuro che metterà in difficoltà Barcellona e Real Madrid“.

PA/Lapresse

PA/Lapresse

Per quanto riguarda i protagonisti, il tecnico italiano non ha dubbi: Messi e Cristiano Ronaldo. “Messi finirà per diventare il più forte giocatore della storia. Non ho dubbi su Cristiano Ronaldo. Lo conosco molto bene e sono pronto a scommettere che sarà di nuovo pichichi in questa stagione. L’anno scorso con me ha segnato 61 gol in tutto, è davvero incredibile. Sono due dei migliori giocatori della storia del calcio, e in Spagna sono molto fortunati a godersi lo spettacolo di Cristiano Ronaldo e Messi“.