Domenica 4 Dicembre

Canottaggio: assegnati a Ravenna i titoli italiani

Lapresse/Daniele Badolato

Sono stati assegnati nel fine settimana i 13 titoli societari di canottaggio e delle specialità di para-rowing

A Ravenna, sul bacino della Standiana, sono stati assegnati i titoli italiani 2015 di Societa’ e quelli relativi alle specialita’ del para-rowing. Per quanto riguarda i 13 titoli societari in palio, la parte del leone l’ha fatta la SC Lario con quattro allori (otto maschile e femminile, doppio maschile e quattro senza femminile), seguita dalla SC Timavo con la vittoria di due titoli: uno nel singolo maschile e l’altro nel quadruplo femminile. Gli altri sette titoli sono stati vinti dall’SC Elpis (quattro con), SC Cernobbio (singolo femminile), SC Cerea (due senza maschile), SC Padova (doppio femminile), CC Saturnia (quattro senza maschile), CC Piediluco (due senza femminile) e Rowing Club Genovese (quattro di coppia maschile). Nella specialita’ para-rowing, invece, a vincere sono stati il misto CC Aniene e Cus Ferrara, che si e’ aggiudicato il titolo nel quattro con LTA Misto, la SC Firenze, con Fabrizio Caselli, che ha vinto il singolo AS maschile, mentre il CC Napoli, con Eleonora De Paolis, si e’ portato a casa il titolo nel singolo AS femminile. Da sottolineare che questi due atleti, come pure i vincitori del titolo nel quattro con LTA, sono stati artefici della qualificazione della tre barche azzurre per le Paralimpiadi di Rio del Janeiro agli ultimi Mondiali di Aiguebelette. Vittoria anche per Daniele Stefanoni (CC Aniene) nel singolo TA, mentre il misto AC Flora/Gavirate ha vinto il doppio TA Misto e il CC Aniene il doppio LTA Misto. Tra gli ID vittoria per i quattro con LTAMix della SC Armida e della Canottieri Gavirate.