Domenica 4 Dicembre

Cala il sipario su “Storie di sport a Castel Sant’Angelo”

LaPresse/Daniele Badolato

Stasera il taekwondo: c’è l’oro di Londra 2012 Carlo Molfetta

Con il Taekwondo, in programma stasera alle 21.30, si chiude la rassegna “Storie di Sport a Castel Sant’Angelo”. Otto appuntamenti iniziati il 7 luglio, organizzati dal Polo Museale e dal Coni Lazio con la collaborazione delle Federazioni di Ginnastica, Badminton, Tennis, Scherma, Danza sportiva, Tiro con l’Arco, Arti marziali e appunto Taekwondo, che hanno fatto conoscere ai visitatori del mausoleo di Adriano, grazie a filmati ed esibizioni, passato e presente di una serie di discipline sportive, in un contesto completamente nuovo e diverso. Torna il connubio tra sport e cultura, attraverso la Storia e in chiave della candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024, come illustrato anche dal promo realizzato dal Comitato per Roma 2024, proiettato nel corso degli appuntamenti al Castello. E restando in chiave olimpica, stasera saranno presenti l’oro di Londra 2012 Carlo Molfetta, insieme alla squadra olimpica formata da Leonardo Basile, Roberto Botta, Erica Nicoli e Giancarlo Peris, ultimo tedoforo di Roma 1960.