Venerdi 9 Dicembre

Bmw: l’ad Krueger ritorna al lavoro dopo il malore accusato a Francoforte

LaPresse/Reuters

L’amministratore delegato della Casa di Monaco dopo una settimana di convalescenza è tornato alle sue normali mansioni

Harald Krueger, amministratore delegato del Colosso automobilistico Bmw, è tornano a lavoro dopo una settimana di convalescenza seguita dal malore che ha colpito il manager tedesco. Krueger si era infatti sentito male nel corso della Conferenza stampa della Casa di Monaco che si è tenuta nello stand Bmw del Salone di Francoforte 2015.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Secondo la nota ufficiale diramata dalla Casa teutonico, il numero uno della Bmw è stato tradito da un semplice giramento di testa – causato probabilmente da stress o dall’emozione – che gli è costato una rovinosa caduta davanti la platea che seguiva la conferenza stampa. Krueger, 49 anni, è approdato alla Casa dell’Elica appena quattro mesi fa e l’appuntamento alla kermesse tedesca è stata la prima apparizione ufficiale davanti ad un grande pubblico come CEO di Bmw. Come accennato in precedenza, Krueger ha ripreso la sua abituale attività lavorativa da top manager, probabilmente cercando di affaticarsi di meno e allontanando stress e tensioni, sempre più spesso causa di malori improvvisi sul posto di lavoro.