Domenica 4 Dicembre

Bentornato Mattiello, la Serie A sorride. Juve? Non chiamatela fatalità…

Lapresse

A sei mesi dal terribile infortunio contro la Roma, Federico Mattiello potrebbe tornare tra i convocati di Maran per la sfida contro la Juventus allo Stadium

“Sarà un immenso piacere domani rivedere Mattiello, che dopo l’infortunio torna finalmente in campo, proprio nel nostro Juventus Stadium”. Questo il tweet di Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus che per la sfida di domani contro il Chievo sarà ben felice di ritrovare Federico Mattiello. Un avversario in più verso i tre punti, ma quella del giovane Mattiello è un favola che rende felice tutti, non solo i tifosi del Chievo.

Sei mesi dopo il terribile infortunio subito in un scontro di gioco fortuito con Nianggolan che gli ha procurato la frattura esposta di tibia e perone durante un Chievo-Roma, Federico Mattiello, terzino destro classe  1995, domani verrà con ogni probabilità convocato da Maran per la trasferta che vedrà impegnato il Chievo allo Juventus Stadium.

Il suo stadio. Proprio così. Perché il ragazzo, il cui cartellino è di proprietà della Juventus, è uno dei giovani talenti più brillanti del nostro calcio. Luce in fondo al tunnel, incubo infortunio (che ha messo a rischio la carriera) ormai alle spalle: Mattiello ritrova il campo e la Juventus. E no, non chiamatela fatalità.