Martedi 6 Dicembre

Basket, tennis, ciclismo e non solo: il made in Italy si fa valere in tutto il mondo!

LaPresse/Reuters

Lo sport italiano sta vivendo giorni di assoluta esaltazione, in diverse discipline sparse per tutto il mondo: il tricolore sventola alto dagli Us Open alla Vuelta

Lo sport italiano in questi ultimi giorni sta letteralmente entusiasmando un intero paese. Non vivevamo una tale euforia “sportiva” probabilmente dal mondiale del 2006, ben nove anni fa. Tutto in pochi giorni, un concentrato di emozioni che davvero in pochi potevano aspettarsi. L’exploit più inatteso, e forse per questo più bello, è stato quello delle nostre tenniste agli Us Open. Una finale tutta italiana, vinta da Flavia Pennetta su Roberta Vinci, che ha tenuto incollati alla tv milioni di italiani e mosso (giustamente) anche Renzi e le massime cariche dello sport azzurro.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

A poche ore di distanza dallo show italiano a Flushing Meadows, il sardo doc Fabio Aru, ha conquistato la Vuelta di Spagna al termine di 21 estenuanti tappe. Il duello con Dumoulin è stato tanto bello quanto faticoso, ma nella penultima corsa della competizione, il buon Aru ha messo in mostra tutto il suo talento staccando in modo netto e decisivo tutti gli avversari e conquistando la maglia roja prima della passerella di Madrid. Tante emozioni al cardiopalmo sono arrivate (ed arriveranno) anche dall’ItalBasket di Simone Pianigiani.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Ieri l’ultimo acuto contro Israele, dopo aver superato un girone di ferro che vedeva Germania, Spagna, Serbia, Turchia ed Islanda come temibili avversarie. Adesso l’Europeo è giunto ai quarti di finale, ed i nostri azzurri affronteranno la Lituania di Valanciunas e soci, con l’obiettivo di raggiungere le semifinali ma anche le Olimpiadi di Rio del prossimo anno. Belinelli, Gallinari, Bargnani, Gentile… talento al potere!

LaPresse/Reuters i

LaPresse/Reuters
i

Nella giornata di ieri da segnalare anche la prestazione di Valentino Rossi, il quale pur sbagliando tattica di gara, è riuscito a staccare Lorenzo nella classifica generale della Moto Gp. Adesso il pilota azzurro è senza dubbio il favorito per la vittoria finale. Genio, sregolatezza e tanto tanto talento per i nostri rappresentanti dello sport. L’Italia e gli italiani continuano a sognare, tante altre soddisfazioni li attendono.