Domenica 11 Dicembre

Basket, Supercoppa: l’Olimpia Milano batte la Reyer Venezia [FOTO]

LaPresse/Belen Sivori

L’Olimpia Milano ha battutola Reyer Venezia nella semifinale di Supercoppa di ieri e affronterà oggi la Grissin Bon Reggio Emilia

Sarà Milano a incontrare domani Reggio Emilia per aggiudicarsi la Supercoppa Beko, primo trofeo che il basket italiano mette in palio in questa stagione. L’Olimpia ha sconfitto di misura una bella Venezia con il punteggio finale di 71-66 (16-21, 28-37, 50-53) pur rimanendo sotto per grande parte della gara. Inizio di partita contratto per entrambe le formazioni che si studiano minuziosamente e non riescono a realizzare con continuità.

LaPresse/Belen Sivori

LaPresse/Belen Sivori

A metà quarto Venezia allunga: ottima la difesa, in attacco sono preziosi la classe del croato Peric e i punti di Goss che portano i veneti a + 13 (6-19). Solo un ottimo parziale (10-2) riporta l’Olimpia a contatto a fine quarto. Venezia parte all’attacco nei secondi dieci minuti, sommergendo Milano con tiri da tre e giocate spettacolari che incendiano il Ruffini, incluso un alley-hoop, chiuso da Owen in schiacciata. Quando Milano sembra fuori partita, ci pensa il talento di Alessandro Gentile a ridare fiato ai suoi per condurli quasi a contatto. Ma Venezia ha ritmo e organizzazione, sufficienti a farle chiudere avanti a metà gara, sul 37-28. Ripresa di un’altra fattura per Milano, che inizia con un parziale di 7-0 e costringe il coach dei veneti Recalcati a chiamare subito un time-out.

LaPresse/Belen Sivori

LaPresse/Belen Sivori

Ma l’Olimpia non decolla: l’imprecisione al tiro rende i milanesi preda della zona orchestrata da Venezia e alla fine del terzo periodo sono ancora i lagunari ad essere avanti anche se di un soffio.  Negli ultimi dieci minuti Green orchestra bene i giochi dei veneti, Milano, invece tenta di appoggiarsi al talento di Gentile (17 punti per lui). Ma sono gli ultimi minuti a decidere la gara, con le due squadre appaiate sino alla fine. Jenkins ruba un pallone e si invola in contropiede per il +1 milanese, consolidato da una schiacciata di McLean che fa andare l’Olimpia sul +3. I passi fischiati a Venezia regalano il possesso a Milano che conduce in porto la gara e domani affronterà Reggio Emilia nella finalissima. Sul parquet del PalaRuffini di Torino incroceranno i gomiti anche i fratelli Gentile, Stefano e Alessandro, in campo rispettivamente per Reggio Emilia e Milano.