Martedi 6 Dicembre

Anche l’Inter di Thohir sposa la causa di Football Cares

Emergenza migranti e Football Cares: anche i nerazzurri sostengono l’iniziativa lanciata dalla Roma

In principio fu la Roma di James Pallotta a lanciare Football Cares, campagna di solidarietà a sostegno dei migranti, per un’emergenza sempre più protagonista non sono nei notiziari televisivi ma nelle nostre vite quotidiane per l’impatto che ha generato. Adesso anche l’Inter del magnate thailandese Thohir, attraverso un comunicato stampa, si avvicina alla causa e promette pieno sostegno.

Il calcio è importante, la vita di più. F.C. Internazionale scende in campo con “Football Cares” per dare il proprio contributo nella raccolta fondi destinata alle organizzazioni umanitarie che operano attivamente con i rifugiati di tutto il mondo. Un’iniziativa – lanciata dal presidente dell’AS Roma James Pallotta – che vuole coinvolgere la comunità calcistica internazionale e alla quale la società nerazzurra non farà mancare il proprio appoggio con l’obiettivo di sostenere le associazioni benefiche e contribuire ad arginare la crescente crisi dei migranti.

Il primo passo domenica 13 settembre in occasione del #DerbyMilano: le maglie dei nerazzurri che scenderanno in campo verranno messe all’asta per finanziare gli sforzi di UNHCR, Save The Children, International Rescue Committee e Croce Rossa. Un piccolo gesto per provare ad alleviare la sofferenza di milioni di vite umane.
Per info e donazioni: http://www.justgiving.com/teams/FootballCares”.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Un mondo del calcio che finalmente sfrutta il suo immane potenziale per una causa che merita attenzione: il calcio a favore del sociale, per una volta abbandonando pronostici e prestazioni ma provando a essere realmente utile. Speriamo che il passo dell’Inter sia seguito da più club possibili.