Lunedi 5 Dicembre

Agenti sportivi “paperoni”, Forbes incorona Boras e Jorge Mendes

La rivista economica statunitense ha stilato una classifica degli agenti sportivi più potenti del mondo. In classifica anche Raiola al 13° posto

Ci sono solo tre cose sicure nella vita: la morte, le tasse e Scott Boras che domina il business degli agenti sportivi nel mondo, secondo la rivista economica ‘Forbes‘, che ha stilato la classifica dei 50 agenti sportivi più potenti del pianeta. Con oltre 2 miliardi di euro di contratti nella MLB e un guadagno di 104 milioni di euro, guida senza rivali questa speciale classifica.

Lapresse

Lapresse

Originariamente un avvocato specializzato in diritto farmaceutico, Boras è diventato un agente nel 1983 ed ha subito negoziato uno dei più grandi contratti nella storia del baseball, per il lanciatore Bill Caudill. Da allora, Boras non si è più fermato. La classifica di quest’anno è stata ampliata per includere i 50 agenti di sei diversi sport. Tra quelli rappresentati ci sono: baseball (13 agenti), football (10 agenti), pallacanestro (10 agenti), hockey (otto agenti), calcio (sette agenti) e golf (due agenti). Tra i sette agenti di calciatori spiccano i nomi di Jorge Mendes e di Mino Raiola. Al secondo posto sulla lista dei super agenti c’è il portoghese Jorge Mendes, la cui agenzia rappresenta alcuni dei nomi più noti del calcio mondiale. Tra i suoi assistiti spiccano: Cristiano Ronaldo, James Rodriguez, Thiago Silva, Radamel Falcao, Angel Di Maria e David De Gea, oltre allo ‘Special One’ José Mourinho.

LaPresse/Fabio Ferrari

LaPresse/Fabio Ferrari

Mendes ha guadagnato oltre 85 milioni di euro, chiudendo contratti per circa 850 milioni di euro. in terza posizione Tom Condon. Un ex giocatore NFL, ha negoziato 1,3 miliardi di euro di contratti con un guadagno di oltre 53 milioni. Nella ‘top five’ spiccano poi altri due agenti di calciatori. Jonathan Barnett e Volker Struth. Il primo è stata la mente del trasferimento record di Gareth Bale dal Tottenham al Real Madrid nel 2013 per circa 100 milioni di euro. E oltre al gallese rappresenta anche Joe Hart, Wojciech Szczesny, Luke Shaw, Ashley Cole e Phil Jagielka. Con le commissioni ha guadagnato 39 milioni di euro, per un volume d’affari complessivo che sfiora i 400 milioni. Volker, invece, è uno degli uomini più potenti del calcio tedesco e controlla giocatori del calibro di Marco Reus, Mario Goetze, Toni Kroos, Benedikt Howedes, Josip Drmic e tante altre stelle della Bundesliga e della Germania.

LaPresse/Rennes

LaPresse/Rennes

Dalle commissioni sui contratti ha incassato oltre 37 milioni di euro con 376 milioni di euro di contratti. Per quanto riguarda gli agenti di calciatori, oltre a Mendes, Barnett e Struth, troviamo Josè Otin al 12esimo posto e l’italiano Mino Raiola al 13esimo, seguiti da Fernando Felicevich 21esimo e Thomas Kroth 23esimo. Otin è protagonista del mercato spagnolo con sette big come Fernando Torres, Javi Martinez, Jesus Navas, Pedro, Vitolo, Raul Garcia e Nacho Monreal. Ha un guadagno stimato di 20 milioni di euro, con un giro di affari di circa 200 milioni. Mino Raiola, è il più potente degli agenti italiani e controlla grandi campioni come Zlatan Ibrahimovic, Paul Pogba, Henrikh Mkitarhyan, Romelu Lukaku e Mario Balotelli. Secondo Forbes ha incassato oltre 25 milioni di euro, frutto di oltre 250 milioni di euro di valore di contratti realizzati. Felicevich è il procuratore di Alexis Sanchez e Arturo Vidal e di molti campioni della nazionale cilena. Ha un valore stimato dei contratti realizzati di 200 milioni di euro, e commissioni incassate pari a 20,2 milioni. Infine Kroth, ex centrocampista, rappresenta nomi del calibro di Manuel Neuer e Shinji Kagawa. Ha un valore stimato di contratti pari a 199 milioni di euro, e quello delle commissioni incassate di 19,9 milioni.